Transatlantic a Milano

Lunedì 17 maggio ho avuto la fortuna di assistere al concerto dei Transatlantic a Milano. Erano anni che il supergruppo prog non si riuniva, ma l'anno scorso finalmente ha pubblicato un nuovo album, The Whirlwind, e in questo periodo è in tour in giro per il mondo. Il nuovo album mi è piaciuto un sacco e quindi non potevo certo perdermi questo concerto!

Transatlantic

Transatlantic

Come prevedibile, hanno aperto il concerto con l'intera esecuzione del nuovo album, che è un'unica lunga suite da 77 minuti suddivisa in dodici parti. Quindi, dopo una meritata pausa, hanno eseguito alcuni pezzi dei vecchi album. Come bis non si sono certo risparmiati: un'altra mezz'ora (e più) di musica in cui si sono anche un po' divertiti scambiandosi gli strumenti. Neal Morse ha deciso che voleva suonare un po' la batteria. Allora Pete Trewavas si è messo alle tastiere appena abbandonate. Così Mike Pornoy, appena sfrattato da Neal, un po' suonava il basso di Pete, un po' si lanciava sul pubblico :) (bè in realtà si è delicatamente adagiato un paio di volte).

Roine Stolt Transatlantic

Roine Stolt

Neal Morse Transatlantic

Neal Morse

Alla fine lo show è durato 3 ore e mezza. E ora speriamo che non ci facciano attendere altri 8 anni per un nuovo album! Comunque, se non l'avete ancora ascoltato, vi consiglio di comprarlo... Secondo il mio modesto parere questo è uno dei migliori album usciti in questi ultimi tempi.

Transatlantic

Sabato 22 Maggio 2010, 18:08:19 GMT + 2:00

tags: Mike Portnoy, musica, Neal Morse, Pete Trewavas, Roine Stolt, Transatlantic


Commenti

Nessuno ha ancora commentato. Tu puoi essere il primo!

Lascia un commento

Nome (richiesto)
e-mail (opzionale, non verrà pubblicata, utile se si vuole essere contattati)
Non compilare questo
Sito Web (opzionale)
Inserire il codice che compare qui sotto (richiesto)

Commento
_ok_ooahhasdbowdownclapclickcrycry2devildohgogogokillkisskiss2laughmahperfidprrrredsadscratchserioussmilesweatthinkwallxmasyeah